E' stato eletto il nuovo Consiglio dell'Ordine. Leggi tutti i dettagli sul nostro portale

Privacy Policy

Privacy Policy dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, in persona del suo Presidente.

DATI DI CONTATTO

Strada Garibaldi n. 2 – 43121 Parma
Tel. (+39) 0521.20.60.97 – Fax (+39) 0521. 23.74.62
Email: [email protected]

DATA PROTECTION OFFICER

Avv. Lorenza Maria Villa

DATI DI CONTATTO

Email: [email protected]ail.com

DATI TRATTATI

● Dati comuni
● Dati particolari
● Dati giudiziari
● Dati di navigazione
● Es. dati di natura identificativa, dati di contatto, dati contabili, dati fiscali, ecc.
● Dati rivelanti lo stato di salute (Iscritti e dipendenti)
● Dati rivelanti l’orientamento sindacale (Dipendenti)
● Dati rilevanti l’orientamento politico (se rilevanti ai fini delle norme in materia di Trasparenza e Anticorruzione)
● Altre categorie di dati personali, quando rilevanti
● Dati personali relativi alle condanne penali e ai reati o a connesse misure di sicurezza (Iscritti e dipendenti, se rilevanti e secondo le modalità stabilite dal GDPR)
●Per i dati di navigazione si rimanda alla cookie policy pubblicata sul sito web dell’Ordine.

TUTELA DEI MINORI

L’Ordine, in ogni caso, non tratta intenzionalmente i dati personali e qualsiasi informazione che si riferisca a soggetti minori di anni 18. Con particolare riferimento al sito web dell’Ordine, nel caso in cui informazioni su minori fossero involontariamente registrate, l’Ordine le cancellerà in modo tempestivo, su espressa segnalazione e richiesta degli utenti e/o degli esercenti la potestà genitoriale.

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

In via generale, L’Ordine tratta i dati personali pervenuti nella sua disponibilità per perseguire le proprie finalità istituzionali e quindi eseguire i propri compiti di interesse pubblico di cui è investito per legge *. Altre ricorrenti basi giuridiche sono indicate a lato.
*(L. n. 1395/1923, R.D. n. 2537/1925, D.P.R. nn. 382/80 e 137/2012, D.Lgs. n. 97/2016, D.Lgs. 101/2018, il Regolamento per la Formazione professionale continua pubblicato in G.U. n.13 del 15.03.2013 e relative Circolari CNI, il Nuovo Codice degli Ingegneri – CNI 14.05.2014, il D.Lgs oltre alla vigente normativa rilevante – es. D.lgs 33 2013 e ss.mm. in materia di Trasparenza)

● Per la gestione – in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo – dei rapporti con gli iscritti, con i dipendenti, con i collaboratori anche esterni, con i fornitori e con qualsiasi altro soggetto interessato;
● Per la tenuta e la gestione dell’Albo professionale, comprese eventuali variazioni e cancellazioni, operate con e senza l’ausilio di documenti informatici;
● Per ogni adempimento connesso alla vigente normativa in materia di Trasparenza e Anticorruzione (D.lgs 33/2013, aggiornato al D.lgs. 97/2016) e in conformità alle linee guida dell’Autorità Garante in materia (Provvedimento n. 243 del 14.05.2014);
● Per ogni adempimento connesso alla vigente normativa in materia di tutela e trattamento dei dati personali;
● Per l’adempiemmo di ogni obbligazione contrattuale e/o esecuzione di misure precontrattuali connesse con i propri compiti di interesse pubblico e con le proprie finalità istituzionali;
● Per le pratiche di opinamento delle parcelle professionali;
● Per lo svolgimento di progetti istituzionali al quale l’Ordine sia preposto e per tutte le attività volte a favorire gli iscritti nello svolgimento della loro professione;
● Per le dovute comunicazioni al Consiglio Nazionale degli Ingegneri, a Inarcassa, a qualsiasi alta Pubblica Autorità legittimata, ivi comprese le Autorità Giudiziarie nonché a terzi legittimati all’accesso;
● Per le comunicazioni istituzionali e/o informative a carattere generale, rivolte a tutti gli iscritti;
● Per le comunicazioni istituzionali e/o informative ai singoli iscritti e/o per la risposta alle loro richieste;
● Per l’invio di comunicazioni informative e/o promozionali di interesse per la professione, quando l’iscritto ne abbia fatto specifica richiesta attraverso gli appositi strumenti online e/o presso l’Ordine;
● Per la gestione di richieste di informazione
● per la gestione di CV;
● Mantenimento e gestione dell’archivio storico;
● Per la gestione del sito dell’Ordine.
● Per la tenuta dei fascicoli e il trattamento di eventuali procedimenti disciplinari, nonché la pubblicazione dell’esito degli ● Per la gestione – in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo – dei rapporti con gli iscritti, con i dipendenti, con i collaboratori anche esterni, con i fornitori e con qualsiasi altro soggetto interessato;
● Per la tenuta e la gestione dell’Albo professionale, comprese eventuali variazioni e cancellazioni, operate con e senza l’ausilio di documenti informatici;
● Per ogni adempimento connesso alla vigente normativa in materia di Trasparenza e Anticorruzione (D.lgs 33/2013, aggiornato al D.lgs. 97/2016) e in conformità alle linee guida dell’Autorità Garante in materia (Provvedimento n. 243 del 14.05.2014);
● Per ogni adempimento connesso alla vigente normativa in materia di tutela e trattamento dei dati personali;
● Per l’adempiemmo di ogni obbligazione contrattuale e/o esecuzione di misure precontrattuali connesse con i propri compiti di interesse pubblico e con le proprie finalità istituzionali;
● Per le pratiche di opinamento delle parcelle professionali;
● Per lo svolgimento di progetti istituzionali al quale l’Ordine sia preposto e per tutte le attività volte a favorire gli iscritti nello svolgimento della loro professione;
● Per le dovute comunicazioni al Consiglio Nazionale degli Ingegneri, a Inarcassa, a qualsiasi alta Pubblica Autorità legittimata, ivi comprese le Autorità Giudiziarie nonché a terzi legittimati all’accesso;
● Per le comunicazioni istituzionali e/o informative a carattere generale, rivolte a tutti gli iscritti;
● Per le comunicazioni istituzionali e/o informative ai singoli iscritti e/o per la risposta alle loro richieste;
● Per l’invio di comunicazioni informative e/o promozionali di interesse per la professione, quando l’iscritto ne abbia fatto specifica richiesta attraverso gli appositi strumenti online e/o presso l’Ordine;
● Per la gestione di richieste di informazione
● per la gestione di CV;
● Mantenimento e gestione dell’archivio storico;
● Per la gestione del sito dell’Ordine.
● Per la tenuta dei fascicoli e il trattamento di eventuali procedimenti disciplinari, nonché la pubblicazione dell’esito degli stessi, nel caso in cui tale esito comporti una modifica dello stato giuridico dell’Iscritto;
● Per la tenuta della contabilità dell’Ordine, fatturazione, gestione paghe e contributi, attività amministrativo – contabili di ogni tipo, gestione dei crediti e, in via generale, ai fini dello svolgimento delle attività di natura organizzativa, amministrativa, finanziaria e contabile sia di natura interna che funzionali all’adempimento di obblighi pre-contrattuali e contrattuali, di legge e istituzionali;
● Per l’esercizio in qualsiasi sede dei diritti e della tutela dell’Ordine connessi a esigenze derivanti dai rapporti in essere e, più in generale, a ogni fine di giustizia;
● Per la realizzazione di tutte le attività collegate alle attività di formazione e aggiornamento professionale, a iniziative culturali, o anche solo ricreative, rivolte agli iscritti e non, della cui organizzazione l’Ordine sia in tutto o in parte, direttamente o indirettamente, investito e per le finalità strettamente necessarie alla organizzazione degli eventi, alla gestione delle iscrizioni, alla riscossione delle quote di partecipazione o, comunque, per tutte quelle attività che si rendano necessarie alla fornitura di tali servizi;
● Per l’indizione e la gestione delle elezioni del Consiglio dell’Ordine e per le nomine interne;
● Per l’indizione di bandi anche a fini di assunzione e per la valutazione delle candidature;

BASE GIURIDICA

Indice delle basi giuridiche via via rilevanti:

❶Esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento (art. 6, par.1, lett. e – GDPR)

❷Adempimento di obblighi legali ai quali è soggetto il Titolare del trattamento (art. 6, par. 1, lett. c – GDPR);

❸ Esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali (art.6, par.1, lett.b – GDPR);

❹Necessità del trattamento per assolvere gli obblighi ed esercitare i diritti specifici del titolare del trattamento o dell’interessato in materia di diritto del lavoro e della sicurezza sociale e protezione sociale (Dati particolari, art. 9, par.1, lett. b);

❺Necessità del trattamento per motivi di interesse pubblico rilevante sulla base del diritto dell’Unione o degli Stati membri (Dati Particolari, art. 9, par.1, lett g – GDPR)

Basi giuridiche il trattamento dei dati comuni e giudiziari: ❶❷❸
Basi giuridiche per il trattamento dei dati particolari: ❹❺

CONSEGUENZE DEL RIFIUTO DI CONFERIRE I DATI RICHIESTI

Sulla base delle indicate basi giuridiche e per la natura pubblica dell’Ordine il consenso non è necessario.

Nel caso di rifiuto di comunicazione dei dati personali ovvero di opposizione al loro trattamento:
I – Per gli Iscritti all’Ordine, il conferimento dei dati personali è obbligatorio limitatamente ai dati necessari ai fini dell’Iscrizione all’Albo professionale, in adempimento alle previsioni di legge. Il mancato conferimento e/o qualsiasi opposizione e/o richieste di cancellazione e/o limitazione del trattamento sono inefficaci.

II – Per gli Iscritti all’Ordine e i terzi richiedenti l’erogazione di servizi diversi dall’iscrizione all’Ordine, il conferimento è facoltativo. Il mancato conferimento dei dati a tal fine necessari e/o l’opposizione al loro trattamento potrà comportare l’impossibilità di ottenere e/o usufruire dei servizi richiesti.

III – Per i Collaboratori e i Fornitori e per qualunque altro Interessato, che intrattenga rapporti con l’Ordine, la mancata comunicazione dei dati personali necessari ai fini di qualsiasi rapporto ovvero l’opposizione al loro trattamento e/o richieste di limitazione e/o di cancellazione, sono inefficaci. Il mancato conferimento di dati personali non obbligatori per legge potrebbe comportare l’impossibilità di instaurazione e/o prosecuzione dei rapporti con l’Ordine ovvero di fornire i servizi richiesti.

IV – Per i candidati a concorsi di assunzione, il conferimento è obbligatorio per legge. Il rifiuto o l’opposizione non permetteranno l’instaurazione del rapporto di lavoro

TEMPO DI CONSERVAZIONE DEI DATI TRATTATI

● In generale, per il tempo necessario a realizzare le finalità per cui i dati sono stati raccolti e trattati, avuto riguardo anche alle disposizioni di legge relative alla conservazione dei dati e per le finalità di tutela del Titolare.
● Nell’ambito delle attività di trattamento, anche successive al termine dello stesso, verranno comunque osservati i principi fondamentali di minimizzazione, non eccedenza, pertinenza e indispensabilità dei dati personali trattati con l’adozione di ogni adeguata misura di sicurezza.
● I dati conferiti per la creazione di un account personale nel sito web dell’Ordine verranno conservati fino al momento della cancellazione dell’account. In ogni caso il titolare dell’account potrà in ogni momento le modifiche ai dati personali inseriti, con possibilità anche di cancellazione di alcuni di essi.
● I dati personali dei richiedenti informazioni verranno trattati per il tempo strettamente necessario all’evasione delle richieste.

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

● Attraverso supporti analogici e informatici;
● A seconda dei casi, raccogliendo, registrando, strutturando, conservando, adattando, estraendo, consultando, usando, comunicando, eventualmente diffondendo, mettendo a disposizione, raffrontando, interconnettendo, limitando, cancellando e/o distruggendo i dati acquisiti;
● Nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, minimizzazione, necessità, pertinenza, trasparenza e riservatezza nell’ambito delle finalità sopra indicate. Nel caso si rendessero necessari trattamenti per finalità differenti, verrà data tempestiva comunicazione all’Interessato, con richiesta di consenso se necessario;
● Senza porre in essere trattamenti implicanti processi valutativi e/o decisionali a carattere automatizzato ovvero attivtà di profilazione;
● Con l’adozione di specifiche misure di sicurezza al fine di prevenire la perdita e/o l’indisponibilità dei dati, usi illeciti o non corretti degli stessi ovvero accessi non autorizzati;
● Alcuni dati personali potranno essere oggetto di diffusione in adempimento degli obblighi di legge previsti dalle specifiche norme di legge quali, ad esempio, le norme in materia di Trasparenza e Anticorruzione;
● Per le modalità di trattamento dei dati di navigazione si rimanda alla Cookie Policy presente sul sito web dell’Ordine.

PROVENIENZA DEI DATI

I dati trattati dall’Ordine per le finalità sopra descritte potranno essere, a seconda dei casi:
● Comunicati direttamente dall’interessato;
● Comunicati da qualsiasi altro soggetto autorizzato dall’Interessato.
● Comunicati all’Ordine da altri soggetti terzi. In questa evenienza e salvo obblighi di legge in materia di segretezza, verrà fornita all’Interessato la specifica informativa, prevista dall’art. 14 del GDPR.

DESTINATARI DEI DATI

● Soggetti espressamente autorizzati e istruiti dal Titolare (es. il personale della Segreteria, i componenti di Commissioni interne o del Consiglio di Disciplina), da Fornitori e Collaboratori designati dal Titolare quali Responsabili esterni del Trattamento.
● Altri soggetti esterni, Titolari autonomi di trattamento, nelle forme e nei modi previsti dalla legge (Es. C.N.I., Pubbliche Autorità e Autorità Giudiziarie, ecc.) e, nello specifico:
I – I dati forniti dagli Iscritti, dai Collaboratori e/o Dipendenti nonché dai Fornitori dell’Ordine e/o di altri terzi interessati potranno essere comunicati a seconda dei casi e senza necessità di previo consenso dell’interessato (art. 6, lett. b / c – GDPR) per le finalità sopra indicate:
a. Ai componenti del Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, e del suo Consiglio di Disciplina al Consiglio Nazionale degli Ingegneri, a Inarcassa, a iscritti e, in generale, a ogni soggetto/ente pubblico o privato legittimato, al fine dell’espletamento di qualsiasi attività istituzionale od obbligo di legge (es. INPS, INAIL, Istituti assicurativi e/o di previdenza integrativa, Direzioni del Lavoro, Agenzia delle Entrate, associazioni e rappresentanze sindacali quanto ai dati dei dipendenti, ecc.)
b. A consulenti, commercialisti centri di elaborazione dati amministrativi e contabili, centri di elaborazione paghe e contributi, fornitori e a qualsiasi altro soggetto, che fornisca i servizi necessari alle finalità sopra indicate;
c. A Enti pubblici o privati a soddisfacimento di richieste rivolte all’Ordine, volte a supportare e favorire l’attività professionale degli Iscritti;
d. A società di manutenzione hardware e software e tecnici informatici dell’Ordine, preposti al funzionamento del suo sistema informatico;
e. A soggetti autorizzati sulla base di qualsiasi normativa all’accesso e/o comunque alla conoscenza e alla acquisizione dei dati degli interessati (es. Organi ispettivi, Autorità giudiziarie, Forze dell’Ordine, Autorità di Controllo, ecc.);
f. Ad altri professionisti, consulenti, società di servizio e/o terzi nell’ambito delle finalità di trattamento sopra indicate.
g. Alle Autorità pubbliche e giudiziarie e a tutti i soggetti interessati nel caso di provvedimenti disciplinari;
h. A ogni soggetto legittimamente rilevante per le finalità su indicate;
II – In ottemperanza alle vigenti normative, alcuni dati personali degli Iscritti sono inoltre soggetti a diffusione attraverso il sito Internet istituzionale e/o attraverso eventuali pubblicazioni cartacee dell’Albo, con ogni modalità che si renda necessaria conformemente alla natura pubblica degli stessi.
III – Sono altresì soggetti a diffusione tramite il sito dell’Ordine e/o attraverso eventuali pubblicazioni cartacee i dati di tutti gli interessati previsti dalla normativa in materia di Trasparenza della Pubblica Amministrazione.
IV – L’Ordine non trasferisce a terzi dati personali ai fini di attività di promozione e/o profilazione salvo quanto eventualmente previsto dalla Cookie & IT Policy alla quale si rimanda per i dati di navigazione;
V – L’elenco aggiornato dei Responsabili degli Autorizzati al trattamento è custodito presso la sede dell’Ordine.
● In ogni caso, le comunicazioni di dati a terzi sono limitate a casi di effettiva necessità, all’adempimento di obblighi di legge e ai casi in cui il Titolare debba esercitare i propri diritti;

LUOGO DEL TRATTAMENTO

● Presso la sede dell’Ordine, in archivi cartacei e/o informatici, ubicati in Italia o, comunque, nell’ambito dell’Unione Europea.

● Presso la sede dei Responsabili del trattamento.

● Per i trattamenti dei dati di navigazione sul sito web dell’Ordine, si rimanda alla Cookie Policy presente sul sito.

TRASFERIMENTO DEI DATI VERSO PAESI TERZI E ORGANIZZAZIONE INITERNAZIONALI

● I dati personali trattati dall’Ordine sono conservati su server ubicati in Italia e/o all’interno dell’Unione Europea

● Nel caso si renda necessario un trasferimento di dati verso Paesi extra UE (es. per esigenze di ubicazione dei Server), verrà data comunicazione agli interessati e richiesto il loro consenso, se necessario in base alla vigente normativa.

● I dati personali non vengono comunicati a Organizzazioni internazionali.

DIRITTI DELL’INTERESSATO E RECLAMO ALL’AUTORITA’ GARANTE

Gli interessati, in ogni momento, possono esercitare i seguenti diritti:
●Diritto di accesso per ottenere la conferma che un proprio dato personale sia trattato dall’Ordine e, se necessario la rettifica di dati inesatti ovvero l’integrazione di dati personali incompleti (artt. 15 e 16 GDPR);
●Diritto di richiedere la limitazione del trattamento e/o la cancellazione dei propri dati, salvo quanto previsto dal par. 3 dell’art. 17 e dall’art. 18 GDPR;
●Diritto alla portabilità dei dati ossia di ricevere in un formato strutturato i soli dati personali trattati in via informatica e/o richiedere – se tecnicamente fattibile – la loro trasmissione a un altro soggetto (art. 20 GDPR);
●Diritto di opporsi al trattamento di dati personali per motivi connessi alla propria situazione particolare. In tale caso il Titolare si asterrà dal trattare ulteriormente i dati personali salvo vengano provati motivi legittimi cogenti per continuare il trattamento, che prevalgano sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure motivi collegati all’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria. La revoca del consenso prestato può essere effettuata in ogni momento, ferme restando le precedenti previsioni nonché la legittimità di tutti i trattamenti precedentemente effettuati. Si richiama l’attenzione degli Iscritti sul fatto il conferimento dei dati personali necessari per legge ai fini dell’iscrizione all’Albo professionale (es. indirizzo pec) è obbligatorio.
●Diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante, secondo le modalità pubblicate sul sito della stessa.

Esercizio dei Diritti
– L’interessato potrà esercitare i propri diritti nei confronti dell’Ordine, inviando una richiesta scritta allo stesso, mediante raccomandata con ricevuta a.r. all’indirizzo postale della sede legale ovvero una email a: [email protected].
– L’Ordine risponderà all’interessato entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta, con riserva di avvalersi del diritto di proroga di ulteriori 60 giorni in casi di particolare difficoltà, previa comunicazione motivata all’interessato entro 30 giorni.
– In tutti i casi di esercizio dei diritti di cui agli artt. da 15 a 20 del GDPR, che presentino implicazioni afferenti all’Iscrizione all’Ordine, le richieste saranno oggetto di previa delibera da parte del Consiglio dell’Ordine entro 90 giorni dal ricevimento di detta richiesta.

 

AGGIORNAMENTO DEL 23.04.2019
L’Ordine si riserva il diritto di modificare, aggiungere o rimuovere parti della presente informativa a propria discrezione, in qualsiasi momento, anche in correlazione a sopravvenute disposizioni di legge.
Si invita a verificare periodicamente la presenza di eventuali aggiornamenti sul sito web dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma.